D’UVA E BENESSERE, LO ZENZERO | Succhi D'UVA con materie prime fresche e Biologiche

D’UVA E BENESSERE, LO ZENZERO

Senza categoria

D’UVA E BENESSERE, LO ZENZERO

Zenzero in cucina

Si ritiene tradizionalmente che contribuisca alla conservazione ed all’esaltazione dei sapori delle pietanze cui è solitamente associato. Nelle varie cucine indocinesi è spesso utilizzato anche nella preparazione dizuppe, salse e  tisane.  Entra nella preparazione di bevande analcoliche come il ginger ale e la genger beer e in una varietà di cioccolato modicato. L’uso dello zenzero (“gengiovo”) nella manifattura dolciaria fiorentina di età medievale è attestato dalla sesta novella dell’ottava giornata del Decamerone.

Il pan di zenzero (gingerbread in inglese) è un impasto per biscotti a base di zenzero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata, tipico dell’Inghilterra, degli Stati Uniti e del Nord Europa, particolarmente nel periodo natalizio. Il rizoma fresco, con l’ebollizione, consente la coagulazione del latte come altre sostanze di origine animale o vegetali (caglio).

 

Zenzero e fitoterapia

Lo zenzero è una pianta erbacea la cui coltivazione è largamente diffusa in tutta la fascia tropicale e subtropicale ove non viene solo utilizzata come spezia o ingrediente di innumerevoli piatti, ma anche come efficace rimedio fitoterapico per merito delle sue proprietà curative.  Nel rizoma carnoso di cui è provvista si trovano i principi attivi della pianta: oli essenziali (prevalentemente zingiberene), gingeroli e shogaoli (principali responsabili del sapore pungente), resine e mucillagini.

Ha proprietà stimolanti la digestione (stomachico), stimolanti la circolazione periferica,antinfiammatorie ed antiossidanti. Il rizoma possiede una potente e assodata azione antinausea,antiemetica, antipiretica e antinfiammatoria.

Lo “Zenzero della Giamaica” (forma medicinale dello zenzero) è stato classificato come stimolante ecarminativo  usato frequentemente per dispepsia e coliche, è però sconsigliato a  persone che soffrono di calcoli biliari, essendo questa spezia uno stimolante per il rilascio della bile da parte della cistifellea.

Interessante è il suo utilizzo per il trattamento di cardiopatie grazie alle  proprietà anticoagulanti, e alla capacità di abbassare i livelli di colesterolo.

Le sostanze contenute nello zenzero (es. zingerone) sono attive contro una forma di diarrea (E. Coli enterotossigenica) che è uno dei principali fattori di mortalità infantile nelle nazioni in via di sviluppo.

C’è una gran varietà di usi per lo zenzero, nella medicina popolare. Il tè di zenzero è un rimedio per il raffreddore. Tre o quattro foglie di Ocimum tenuiflorum  (basilico sacro), insieme a qualche scaglia di zenzero a stomaco vuoto, sono una cura efficace per congestione, tosse e raffreddore.  L’acqua di zenzero era comunemente usata per evitare i crampi da calura, negli Stati Uniti.

 





Acquista d’uva
in modo facile e veloce
direttamente sul nostro SHOP 

( consegna in tutta italia )

Leave us a comment